La Condotta

Chi siamo

Costituitasi nel luglio del 2017, a seguito dell’iniziativa di un gruppo di fontanetesi appassionati del territorio e della crescita del Presidio Slow Food della Cipolla Bionda di Cureggio e Fontaneto, la Condotta è la sede locale di Slow Food nelle Colline Novaresi.

E’ nata per diffondere nella zona i valori, la filosofia e i progetti dell’associazione fondata da Carlo Petrini, per promuovere il territorio, le sue eccellenze, tipicità e tradizioni, collaborando con le altre Condotte, enti e associazioni, oltre che per affermare l’unicità territoriale delle Colline Novaresi all’interno dell’Alto Piemonte e, attorno a questo semplice ma vitale rilievo, creare un marcato spirito di appartenenza da parte di singoli e gruppi.

Comitato di Condotta:

Stefano Barbaglia

Massimo Carlotto (segretario e referente Cantine a Nordovest)

Giorgio Fontaneto (referente tesseramento)

Carlo Masseroni (referente Master of Food)

Tiziana Gemelli

Damiano Pelosi (tesoriere)

Luca Platini (fiduciario)

Luigi Platini

Eraldo Teruggi

Massimo Zanetta

Presidi

Cipolla Bionda di Cureggio e Fontaneto – Ortaggio storico coltivato nella piana compresa tra i fiumi Agogna e Sizzone, in provincia di Novara. Presidio Slow Food dal 2013, oggi la cipolla è coltivata da una ventina di piccoli produttori, riuniti nell’associazione “La Bionda di Cureggio e Fontaneto”.

Comunità

Comunità Slow Food per la valorizzazione del riso Razza77 – Gruppo di produttori impegnati nel progetto di recupero di una varietà storica di riso novarese, il Razza77. Un percorso ambizioso che abbina al prodotto il territorio, la cultura, l’ambiente; un lungo viaggio, ancora oggi alle prime tappe.

Comunità Slow Food per la tutela degli insetti Pronubi dell’Alto Piemonte – Gruppo di apicoltori impegnati nella tutela della biodiversità, nella sensibilizzazione di cittadini, aziende e istituzioni del territorio sull’importanza degli insetti pronubi e sulle problematiche legate al loro declino attraverso progetti di responsabilità sociale e ambientale.

Perché associarsi

1. Ci impegniamo a diffondere la cultura del cibo, a raccontarti la storia dei prodotti che porti a casa, a denunciare le storture del sistema alimentare, a evidenziare i modelli positivi.

2. Favoriamo la promozione del territorio attraverso la conoscenza dei produttori locali, la degustazione delle specialità tipiche, la scoperta della loro storia, l’accorciamento della filiera alimentare.

3. Vicino a casa tua organizziamo piccoli eventi, momenti conviviali, manifestazioni e campagne per trasformare il pensiero in azione!

4. Organizziamo momenti di educazione alimentare, sensoriale e del gusto, coinvolgendo adulti e bambini, presentando il cibo con tutte le sue valenze culturali, sociali e organolettiche.

5. Siamo una delle oltre 1.500 condotte Slow Food nel mondo impegnate nella tutela della biodiversità, cerchiamo di costruire relazioni tra produttori e consumatori, migliorare la consapevolezza sul sistema che regola la produzione alimentare.

Come associarsi

  • Associati online alla nostra condotta QUI sul sito di Slow Food